fbpx
CronachePrimo Piano

Una chiamata al 112 gli salva la vita: scongiurato suicidio a Misterbianco

Un fabbro di 60 anni ha tentato il suicidio a Misterbianco: a salvarlo una chiamata al 112, l’ultimo tentativo disperato. 

L’uomo, separato e con le figlie lontane, era salito su una scala agganciando una corda alla trave tramite una catena di ferro. Poi, l’ha stretta attorno al collo deciso a suicidarsi. Prima di lasciarsi cadere però ha telefonato al 112 e ha iniziato a raccontare tra le lacrime la propria storia. Il 60enne, infatti, soffriva da tempo di solitudine: la moglie lo aveva lasciato per problemi economici, mentre le figlie non lo andavano più a trovare. Mentre l’operatore ascoltava l’uomo, è riuscito a dare l’allarme  ai carabinieri della Tenenza di Misterbianco.

Individuata l’abitazione, due militari di pattuglia hanno fatto irruzione all’interno. Inoltre, uno dei due agenti ha riconosciuto nel 60enne un suo vecchio conoscente. Così il militare è riuscito a far abbandonare all’uomo l’idea di suicidarsi.

L’uomo, soccorso dai sanitari del 118, è stato ricoverato al Policlinico di Catania.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker