fbpx
CronacheNeraNewsNews in evidenza

San Giovanni Li Cuti: uomo muore incastrato sugli scogli

Catania – Tragedia a San Giovanni Li Cuti, un uomo resta incastrato sugli scogli e muore.

L’uomo era rimasto incastrato durante la mattina sugli scogli in una proprietà privata che si trova alle spalle del porticciolo, dove è stato soccorso dalla guardia costiera, dai vigili del fuoco e dalla polizia. La vittima si chiamava Ignazio Scaravilli, lo stesso medico che fu rapito il 6 gennaio dell’anno scorso in Libia. Il medico catanese, 69 anni, era stato sequestrato da un gruppo di criminali comuni e jihadisti legato alla galassia radicale di Ansar-al-Sharia. Era stato liberato con il concorso delle autorità di Tripoli ed è in buone condizioni di salute.

Ad attirare l’attenzione verso l’uomo, un anziano intorno ai 70 anni, è stato l’abbaiare di un cane, tanto da pensare inizialmente che fosse quest’ultimo ad essere rimasto incastrato.

Nonostante i soccorsi, pervenuti sia su terra che in mare, che per due ore hanno tentato di estrapolare l’uomo vivo, non è stato possibile salvare la vittima che presumibilmente è morta a causa dei politraumi subiti.

Sul posto anche una motovedetta della capitaneria di porto per salvaguardare l’incolumità del personale accorso in soccorso del 70enne.

Sarà il medico legale, come riporta cataniatoday, a definire la ragione della morte.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button