fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Buco al Lucia Mangano, scarcerato Corrado Labisi

I Labisi tornano in libertà dopo lo scandalo dell’inchiesta “Giano Bifronte”.

Il Gip Nunzio Sarpietro, su richiesta del pm Fabio Regolo, ha disposto la scarcerazione di Corrado Labisi, detenuto in carcere, della moglie Maria Gallo, della loro figlia Francesca e dei collaboratori del Gran Maestro Gaetano Consiglio e di Giuseppe Cardì che si trovavano agli arresti domiciliari.

I soggetti sono stati arrestati lo scorso 10 luglio per il reato associativo finalizzato all’appropriazione indebita di somme di denaro.

Gli stessi, infatti, avrebbero detratto fondi regionali destinati all’istituto di cura “Lucia Mangano”, per un totale di 10 milioni di euro. 

EG.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button