fbpx
Cronache

Scambio di video pedopornografici sui social: denunciato anche un giovane catanese

Sono tre i giovanissimi studenti -tra cui un catanese- denunciati dalla Polizia Postale con l’accusa di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. Centinaia i video pedopornografici cancellati dal web.

A far scattare le indagini la segnalazione di un cittadino al Commissariato di P.S. Online.

Le investigazioni, coordinate dalle Procure di Trieste e Lecce, ha riscontrato la presenza di un gruppo Telegram in cui un utente aveva condiviso tre link contenenti un grosso quantitativo di video a carattere pedopornografico.

Gli investigatori della Polizia Postale hanno identificato i tre responsabili, e rimosso i contenuti. Sospesi, di conseguenza, gli account dei ragazzi. Sequestrati, inoltre, i dispositivi informatici e altro materiale utile al prosieguo delle indagini tuttora al vaglio degli inquirenti.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button