fbpx
NewsPolitica

Santi Rando: “L’Amt ha tagliato fuori Canalicchio”

Doccia fredda per Canalicchio dopo le recenti decisioni dell’AMT sull’accorpamento di alcune linee di trasporto. La nota diffusa da Santi Rando: “Stamane insieme all’amministrazione ci siamo riuniti dopo essere venuti a conoscenza della soppressione di alcune linee AMT nella frazione di Canalicchio.
Pur comprendendo le difficoltà della Società, è chiaro che l’interruzione del servizio in un’area nevralgica come Canalicchio comporterà gravi disservizi ai cittadini, agli studenti e alla stessa città di Catania che si vedrà riversare centinaia di automobili in più, congestionando il traffico urbano”.

“Non si comprende – continua Rando – come si possa tagliare il servizio di trasporto in un’area che comprende circa 15.000 abitanti e all’interno della quale è ubicata, tra l’altro, la sede della città Metropolitana.
Si evidenzia inoltre che a ridosso della zona Canalicchio di Tremestieri Etneo sono presenti due scuole: il Galileo Galilei e il Guglielmo Marconi, frequentate da miglialia di studenti che, da sempre, utilizzano il servizio di trasporto pubblico pagando il biglietto previsto”.

“Si chiede – conclude Santi Rando – pertanto ai vertici dell’AMT di ripristinare le linee soppresse dal nuovo piano e di aprire un tavolo tecnico rinviando tale soppressione. Ciò al fine di trovare soluzioni condivise finalizzate innanzitutto a limitare i disservizi degli utenti ed evitare l’aumento delle auto in transito verso la città di Catania.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.