fbpx
CronachePrimo Piano

Sant’Agata 2020: dov’è arrivata la Santa?Rientro in Cattedrale-Giro Interno

A distanza di poche ore dal rientro in Cattedrale a seguito del giro esterno, Sant’Agata per il giro interno torna ad abbracciare i suoi catanesi malgrado le condizioni meteo non siano le migliori.

Ore 16:00 Santa messa presieduta da S.E.R Mons. Giuseppe Schillaci, Vescovo di Lamezia Terme.

17:00: piazza Duomo è gremita di fedeli. Il fercolo è fuori dalla Cattedrale: i devoti attendono con ansia l’uscita delle Sante Reliquie.

17:27: il busto reliquiario di Sant’Agata è posizionato sulla vara. Al via allo spettacolo pirotecnico accompagnato dall’applauso festoso dei fedeli.

Terminato l’omaggio floreale, le candelore non seguiranno il fercolo nel corso della processione per motivi di sicurezza secondo quanto deliberato dal Comitato Organizzativo.

18:46: il fercolo procede all’angolo tra via Etnea e via Vittorio Emanuele pronto per iniziare la processione.

19:07: Sant’Agata percorre via Etnea fino ad arrivare in piazza Università. Ad attenderla una folla di devoti e di ceri.

19:37: la vara lascia Piazza Università e percorre via Etnea in direzione Quattro Canti.

21:32: il fercolo supera la Prefettura, continuando a percorrere via Etnea.

08:57: il fercolo si accinge ad effettuare una tra le tappe più importanti, la salita di Sangiuliano

10:04: terminata la salita, il fercolo si sposta su via Crociferi in attesa dell’omaggio delle suore benedettine.

11:30: Sant’Agata saluti i suoi cittadini e rientra in Cattedrale.

IN AGGIORNAMENTO.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button