Cronache

Santa Maria La Scala: 120 sub per pulire i fondali

Acireale – 120 volontari sub si immergeranno per pulire i fondali di Santa Maria La Scala.

La manifestazione “Festa del Mare” è ormai arrivata alla XII edizione. Organizzata dall’Associazione culturale “Gruppo liberi Artisti” con il patrocinio del Comune di Acireale,  vede come ogni anno, volontari di varie associazioni ambientalisti e non, dedicarsi alla pulizia delle spiagge e dei fondali marini. Oltre a rappresentare un momento di aggregazione,  si propone di sensibilizzare ed educare al rispetto dell’ambiente.

13178602_716386781836486_3315561936224708676_n-1

Antonio Leonardi responsabile della manifestazione spiega: «Quest’anno verranno  impegnate 14 scuole di subacquea, circa 120 sub si immergerenno per pulire i fondali, gruppi di scout e volontari invece si occuperanno della rimozione dei rifiuti in spiaggia. È indispensabile sensibilizzare la cittadinanza e soprattutto i bambini».

L’assessore all’ambiente Francesco Fichera sulla problematica dei rifiuti in mare: «L’abbandono dei rifiuti è un fattore di civiltà, di mancanza di rispetto per l’ambiente. Ben vengano queste campagne educative, che ci aiutano a sensibilizzare e ad educare su comportamenti che rispettano la natura. La festa del mare ormai si ripropone da oltre 10 anni e rappresenta un occasione importante. Aldilà del patrocinio dal Comune, il merito va agli organizzatori e ai volontari, alla loro costanza e tenacia nell’organizzare ogni anno la manifestazione, scegliendo le nostre località. Quest’anno è la volta di Santa Maria La Scala che al netto delle polemiche di questi giorni,  è un luogo che si è riqualificato e con questa operazione verrà ancor più valorizzato. Domenica vedrà una giornata di altissimo valore simbolico ma anche di valore pratico, avremo modo di vedere cosa si raccoglierà».

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.