fbpx
CronacheNews

Sanità, cure e garze fai da te all’ospedale di Acireale

Acireale – L’ospedale di Acireale sembra essere arrivato al collasso. Dopo il decesso avvenuto su una barella senza che nessuno se ne sia accorto, una nuova denuncia viene postata su Facebook. Questa volta, l’utente del nosocomio parla di cure e di attrezzature portate da lui stesso per il padre.

“Non ho parole per poter definire la schifezza,della sanità siciliana.
Tutti gli operatori,appartenente all’ospedale non anno avuto il tempo di fare una medicazione durante tutto il giorno,sollecitando più volte.
È la medicazione venne fatta da me stesso al paziente in ospedale ché è mio padre.
Con garze pomate etc etc portate da me stesso,senza usufruirne delle l’oro.
Doppia vergogna!!!!

La vergogna della sanità siciliana!!!!
Non ha limiti.
Oltre a dirci che non c’è posto per ricoverare il paziente.
Stamattina domenica neppure la colazione anno portato ad un malato che fa pure l’insulina.

Aumentate l’organico dei dottori infermieri etc etc ….
In ogni ospedale siciliano

Quindi politici siciliani non siete neppure in grado di saper mantenere la giusta sanità per la salute dei vostri concittadini
Inoltre vi anno votato per il posto in cui vi trovate,ma non ve lo meritate.
VERGOGNA”

Nei commenti al post, le cose non migliorano. Sono molti, infatti, quelli che raccontano di un’esperienza vicino al traumatico all’interno del Pronto Soccorso. C’è chi parla di inumanità del personale, chi racconta di essere stato diverse ore sulla barella nonostante un codice giallo. Colpa della mancanza di personale o di un’organizzazione che andrebbe rivista e rivoluzionata?

 

OSPEDALE DI ACIREALENon ho parole per poter definire la schifezza,della sanità siciliana.Tutti gli…

Pubblicato da Santo Trovato su Domenica 17 gennaio 2016

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button