fbpx
EventiLifeStyle

San Lorenzo, è la notte dei desideri

Stanotte è la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti.

Stanotte tutti con il naso all’insù ad osservare le stelle per poter esprimere il nostro desiderio.

Vedo le stelle che cadono nella notte dei desideri. E’ una notte come tutte le altre notti, è una notte che profuma d’avventura…”, così canta Jovanotti.

Ma come nasce la notte di San Lorenzo?

Secondo la tradizione cristiana, la notte delle stelle cadenti è associata al martire San Lorenzo bruciato sulla graticola per volere dell’imperatore Valeriano. Le stelle “cadenti” quindi ricorderebbero i tizzoni ardenti che hanno portato il Santo alla morte.

Ma cosa osserviamo realmente?

In realtà, come sappiamo, le stelle non cadono. In questo periodo dell’anno la Terra passa attraverso lo sciame delle Perseidi, delle meteore. Quindi quelle che sembrano essere stelle cadenti dal cielo, in realtà non sono altro che delle meteore.

Perché esprimiamo un desiderio?

“E’ scritto nelle stelle”, questa è una credenza più antica di quanto possiamo immaginare.

Il futuro dell’essere umano secondo questa antica credenza sembra essere scritto nelle stelle sin dalla nascita.

Ma quando una stella cade, il futuro dell’uomo può cambiare e dunque esprimere un desiderio sarebbe di buon auspicio. Una stella per la realizzazione di un sogno, di un desiderio.

Cosa fare questa notte di San Lorenzo a Catania e provincia?

A causa della situazione epidemiologica, molti eventi previsti sono stati annullati e alcuni appuntamenti annuali rimandati al 2022.

Tra gli eventi superstiti per questa serata abbiamo selezionato quelli che per noi sembrano essere i più interessanti.

Al giardino Bellini di Catania, all’interno del palinsesto del Catania Summer Fest, lo spettacolo “Maria de Buenos Aires” di Astor Piazzolla. Alle ore 21.00 per celebrare il centenario del compositore argentino di fama mondiale, l’opera “Maria de Buenos Aires” che rappresenta la summa della sua produzione musicale. Con l’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta da Filippo Arlia, l’opera sarà rappresentata in forma scenica con regia di Giandomenico Vaccari.

Per chi invece preferisce spostarsi verso luoghi più freschi in queste caldissime serate, nella piazza Municipio di Milo alle ore 21.30 potrete assistere al trio voce, chitarra, pianoforte BossAndFriends.

In quel di Nicolosi invece, il Gruppo Alpino Etna Sud e la Funivia dell’Etna in collaborazione con il Comune di Nicolosi organizzano la “Fiaccolata al Tramonto”, in onore delle vecchie guide dell’Etna e del Dott. Gioacchino Russo. La partenza è prevista per le ore 18.30 dal Piazzale Rifugio Sapienza alla baita delle Guide. La partecipazione è consentita a tutti gli appassionati di montagna, provvisti di adeguata attrezzatura.

Sempre a Nicolosi dalle ore 19.00 a 00.00 al Parsifal Park, per la notte di San Lorenzo “Musica sotto le stelle”. Per l’evento è prevista l’osservazione e la spiegazione del cielo con videoproiezioni presso l’Astro Gazebo e la visita guidata all’Astro Pagghiaru. Inoltre musica dal vivo con Salvo Guarnera, relax, pic nic e possibilità di assaporare le delizie di Antonio Crispella. Ingresso soci CRAI 6 euro.

E ancora a Nicolosi, presso la Pineta Monti Rossi, alle 21.30 “Hey Man – Tribute to Aldo Mazzarino”, Karbonica, Hot Shank blus band, Vince Mannino, Babil on suite, Bashora, Francoise e le coccinelle, Niggaradio, Deep south.

 

Siete pronti a esprimere un desiderio?

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button