fbpx
Cronache

San Giovanni Li Cuti e l’area fitness di Piazza Nettuno sbarrate ai cittadini

«L’emergenza non è ancora cessata» sottolinea Salvo Pogliese, il quale, ha recintato le zone del porticciolo di San Giovanni Li Cuti e l’area fitness di piazza Consiglio D’Europa, conosciuta come Piazza Nettuno.

Infatti, queste sono state le mete preferite di molti cittadini, nel trascorso fine settimana, che, si sono riversati, sia nella zona balneare di Li Cuti sia nell’attrezzistica di P.zza Nettuno; creando, dunque, assembramenti molto pericolosi per la salute collettiva.

«I dati positivi della curva epidemiologica, non devono illudere che la ripresa possa avvenire senza dovuti accorgimenti e con la prudenziale gradualità che la situazione richiede» aggiunge il Sindaco di Catania.

Pertanto, il primo cittadino, in linea con il comitato adibito all’ordine e alla sicurezza pubblica, dispone lo sbarramento del passaggio pedonale di San Giovanni Li Cuti e gli attrezzi ginnici di Piazza Nettuno. Si tratta, infatti, di una manovra che durerebbe fino al 17 Maggio prossimo, al fine di contenere, quanto più possibile, l’eventuale crescita dei contagi in territorio etneo.

Tuttavia, il provvedimento di interdizione di San Giovanni Li Cuti non va esteso ai residenti e domiciliati, alle visite parentali, a coloro che svolgono attività commerciali e di pesca così come nemmeno ad acquirenti da asporto presso le attività commerciali e a esecutori di beni a domicilio e, ovviamente, alle forze dell’ordine statali e locali.

«Stiamo lavorando con rigore- fa sapere Pogliese- per riaprire ogni attività a Catania ma i cittadini devono rispettare le regole e uscire solo se strettamente necessario, utilizzando guanti e mascherina e soprattutto mantenendo distanza sociale e lontananza dai luoghi più affollati.»

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker