fbpx
CronachePrimo Piano

San Giovanni Galermo invaso dalla spazzatura -FOTO

La chiusura della discarica della Sicula Trasporti, in contrada Coda volpe a Lentini, inizia a farsi sentire: il quartiere di San Giovanni Galermo è immerso nella spazzatura.

Cumuli e cumuli di pattume contornano le strade del quartiere, andando a compromettere il decoro urbano e l’igiene dei cittadini di San Giovanni Galermo.

Intanto, a Roma, l’ANCI, presieduta dall’ex sindaco Enzo Bianco, e il sindaco Salvo Pogliese si battono per l’inserimento della TARI nella bolletta della luce. Così i cittadini saranno costretti a pagare la tassa nonostante i disservizi della nettezza urbana.

Sulla pagina Facebook dell’ex sindaco Bianco si legge, infatti, un lungo post:

«L’inserimento in bolletta del pagamento della #Tari, così da colpire l’evasione fiscale, uno dei problemi strutturali di tutti i comuni italiani.  Mi sono battuto in ogni modo e sono riuscito ad evitare il #dissesto nei cinque anni della mia ultima sindacatura.  Oggi che purtroppo la città è piombata in questa spirale drammatica dobbiamo lavorare per superare le difficoltà e un passo importante è rappresentato dalla norma che il Parlamento sta finalmente approvando in piena condivisione con l’Anci.  Non possono essere i cittadini a pagare le conseguenze dei debiti causati dalle amministrazioni di 10 o 15 anni fa.  Adesso che queste norme stanno finalmente prendendo forma, i catanesi, i dipendenti comunali e quelli delle aziende partecipate possono guardare con più ottimismo al #futuro!», scrive Enzo Bianco.

Non è possibile guardare al futuro se chili e chili di spazzatura coprono la vista. Intanto si attende che la struttura di contrada Grotte San Giorgio sia più libera, al fine di permettere agli autocompattatori Dusty di scaricare parte dei rifiuti.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.