fbpx
Primo Piano

San Cristoforo: “lasciate la casa” calci e pugni anche a un minore

Nel pomeriggio di ieri, a seguito di una segnalazione, le forze dell’ordine intervengono, immediatamente, entrando in un appartamento sito nel quartiere San Cristoforo. Lì trovano, quindi, i componenti di una famiglia composta da marito, moglie e figlio, che raccontano di aver subìto un’aggressione da un gruppo di persone; l’obbiettivo, della selvaggia aggressione, era riavere immediatamente l’immobile concesso loro in comodato d’uso.

Tutta la famiglia è stata dimessa dal pronto soccorso con prognosi di più giorni

Un avvertimento violento commesso da 7 persone, nella speranza di rivendicare l’immobile. Tra i sette delinquenti, inoltre, identificati 2 soggetti, sul posto: il pregiudicato Giovanni Indelicato e la madre Rita Puglisi i quali, facendo irruzione nell’appartamento picchiano fortemente i tre componenti del nucleo familiare.Il referto medico sia per i coniugi che per il figlio minore, indica prognosi per più giorni, infatti, per i due adulti di 10 giorni mentre per il minore di 5.

Pertanto, madre e figlio sono, tutt’ora, in arresto per i reati di lesioni personali aggravate e violazione di domicilio, in concorso con persone ancora ignote, nonché deferiti in stato di libertà per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker