fbpx
FoodLifeStyleNews in evidenza

Samovar: il tè al tempo degli Zar

Stagione ch14463014_727041834115716_4406817785624616363_ne arriva bevanda che trovi.

Il rito del tè caldo innagura la stagione autunnale e ci accompagna per tutto l’inverno e oltre. Ottimo per preparare per una colazione salutare, per una coccola pomeridiana, da solo o servito con biscotti al burro o con una fetta di torta, il tè è sempre perfetto per riscaldare le giornate più fredde.

La tradizione vuole il rito del tè tutto britannico, bollitore, acqua calda, teiera, fetta di limone, gocce di latte, zollette di zucchero, aromi vari dai classici a quelli più speziati fruttati fioriti esotici, ognuno ha il suo gusto!

Ma c’è un og14479749_730346130451953_6700711296777641862_ngetto che serve per preparare il tè ed ha altre origini: il Samovar.

Origini controverse poiché seppur tradizionalmente usato in Russia, nei paesi slavi, ma anche in Iran, nel Kashmir e in Turchia, per alcuni proviene dall’Asia Centrale secondo altri è stato inventato in Russia, ad avvalorare quest’ultima tesi è l’origine della parola stessa samovar è russa.

Di fatto il samovar è un contenitore metallico per scaldare l’acqua, indispensabile per la preparazione del tè, costituito da un recipiente a forma di vaso con manico e coperchio, di rame o d’altro materiale, incorporato a un fornello a spirito, poiché in pas12316168_591323934354174_5974267352404722809_nsato erano alimentati a carbone. Quelli moderni adesso utilizzano l’elettricità e funzionano come un normale distributore d’acqua calda.

Molti samovar presentano nella parte alta un alloggiamento per sostenere e scaldare una
teiera con il tè concentrato.

Love Bakery & Cafè, nel cuore di Acireale, sempre attenta ai dettagli, alle tendenze, offre un servizio di nicchia regalando un esperienza unica mettendo in bella mostra e a disposizione il loro samovar, con una selezione alt rettanta ricercata di a
romi e di tè,
anche senza teina, come il bancha o altri infusi come il carcadè, la camomilla. Si può usare anche il tè in bustine mondose, ma è meglio se si utilizza il tè sfuso.

Una tazza di tè preparata con il samovar per sentirvi subito in un altra atmosfera!

 

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.