fbpx
PoliticaPrimo Piano

Salvini a Catania, Adorno (M5S): “Passerella elettorale in pompa magna”

L’11 agosto il sindaco Salvo Pogliese e la sua giunta hanno incontrato il ministro dell’Interno Matteo Salvini a Palazzo degli Elefanti. Qui si è tenuta una conferenza stampa a porte chiuse, riservata ai giornalisti accreditati.

Il Movimento 5 Stelle, qualche giorno dopo, si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

«Quella che Pogliese ha sbandierato come una “riunione di lavoro totalmente finalizzata a ragioni di confronto istituzionale” è apparsa in realtà solo una passerella elettorale sotto mentite spoglie. Tutto all’interno dell’Estate italiana tour di Salvini, in giro per le spiagge. Un incontro propagandistico, avvenuto per di più nel Municipio di Catania, casa di tutti i cittadini e non solo di alcune parti politiche», si legge in una nota.

«Quali sono state le motivazioni “istituzionali” di questo incontro? Perché non sono stati invitati anche tutti i rappresentanti dei gruppi consiliari? Domande che il gruppo del M5s pone al sindaco e alla direzione della presidenza del Consiglio in un’interrogazione a risposta scritta, prima firmataria Lidia Adorno».

«Se il sindaco avesse voluto incontrare il ministro Salvini senza la presenza di tutte le forze politiche presenti in Consiglio, avrebbe dovuto farlo a sue spese, fuori da Palazzo degli Elefanti e non a carico dei cittadini. Altro che incontro istituzionale! Organizzata una passerella in pompa magna, una mal riuscita festa del centrodestra, che avrebbe dovuto concludersi con il suggello del Patto della granita, che però gli abbiamo fatto andare di traverso», commenta Adorno.

Negato l’accesso a Palazzo degli Elefanti anche per il consigliere Giovanni Petralia il giorno in cui si è svolta la conferenza stampa di Matteo Salvini. D’altra parte, l’incontro era riservato alla Giunta e alla stampa e per ragioni di Sicurezza la Digos aveva disposizione di non fare accedere nessuno all’infuori degli accreditati.

LEGGI ANCHE:

Salvini: “Molti parlamentari hanno bussato alla porta della Lega”, anche M5S

 

 

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.