fbpx
Cronache

Salvati dalla Guardia Costiera due turisti naufragati

Si è concluso con il recupero di tutti gli occupanti, il soccorso all’imbarcazione di bandiera Maltese che si è inabissata ieri ad oltre 12 miglia dalle coste catanesi.

Ieri, poco prima delle 13:00, giungeva, via radio, alla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Catania una richiesta di soccorso dalla barca a vela “Saba”, con a bordo due persone ed un cane, comunicando che stava imbarcando acqua da una falla creatasi allo scafo.

Immediatamente è stato allertato il personale della Motovedetta della Guardia Costiera CP 853 di Catania dirigendo a tutta velocità sulle coordinate indicate, e nonostante le condizioni meteo marine avverse, moto ondoso con creste d’onda alte 2 metri, raggiungevano l’imbarcazione semisommersa alle 13:25.

Accertata l’impossibilità di recuperare l’imbarcazione hanno proceduto a trarre in salvo i due diportisti ed il loro cane, che nel frattempo erano riusciti a salire sulla zattera di salvataggio, giusto in tempo, prima del totale affondamento.

All’arrivo, presso la banchina dei Mezzi Navali della Capitaneria di porto di Catania, i naufraghi sono stati affidati alle cure del personale del 118, il quale ne ha accertato il buono stato di salute.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button