fbpx
CronachePrimo Piano

Saccheggiano l’area archeologica di Eloro: in manette 4 catanesi

Erano attrezzati con strumenti specifici a prova della propria “professionalità” in materia di furti, i ladri beccati nei pressi dell’area archeologica di Eloro.

I quattro, con l’ausilio di 2 zappe, 3 picconi, un metal detector, cuffie e batterie sono stati beccati mentre scavava no all’interno del parco archeologico a seguito di una segnalazione arrivata ai carabinieri di Noto. Sorpresi dagli agenti, i malviventi hanno tentato di darsela a gambe, senza successo.

Purtroppo, seppur non avendo racimolato un grosso bottino, i quattro avevano causato gravi danni a diversi antichissimi vasi, danneggiati dalla violenza delle picconate inflitte.

Non è la prima volta che l’area archeologica di Eloro è soggetta a scorrerie di questo tipo.

I militari hanno così arrestato i quattro responsabili, tutti catanesi, con l’accusa di tentato furto aggravato di beni archeologici. Gli arrestati sono Alberto Gulisano di 21 anni, Massimo Consolato Rapisarda, di 44, Andrea Giovanni Rapisarda, di 38, e Giovanni Castro, di 40.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker