fbpx
CronacheNews

Sac e Alitalia discutono il caro biglietti aerei

I vertici di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo e Cramer Ball hanno incontrato a Roma Daniela Baglieri e Nico Torrisi presidente e amministratore delegato della Sac, Società che gestisce lo scalo catanese.

Al centro dell’incontro non solo lo sviluppo delle rotte sulla Sicilia ma anche il caro tariffe: le tratte nazionali prenotate pochi giorni prima del volo, continuano spesso a costare quanto un volo internazionale in partenza dal centro o dal nord d’Italia.

Il tema è al centro di interrogazioni parlamentari e di una istruttoria del garante sulla concorrenza.

Le due cosietà hanno annunciato la costituzione di un tavolo per incrementare i voli in particolare in Sicilia Orientale puntando sugli aeroporti di Catania e Comiso dove già sono attivi 130 voli settimanali verso Roma Fiumicino, Milano Linate, Napoli, Bologna e Lampedusa.

Montezemolo ha parlato del ruolo fondamentale della Sicilia «Alitalia intende promuovere le rotte verso la Sicilia – ha detto Montezemolo – per rendere sempre più accessibile questo patrimonio di bellezza ai turisti e per garantire la mobilità dei suoi residenti. Lavoreremo nelle prossime settimane congiuntamente con Sac per raggiungere questo obiettivo».

D’Altra parte Torrisi ha ribadito che l’obiettivo è «l’ampliamento dell’offerta su Catania e Comiso, sia per i voli nazionali che per quelli internazionali.»

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker