fbpx
Nera

A bordo di uno scooter rubato tentavano di rubarne altri, arrestati due minorenni

Due minorenni tentavano di rubare motorini, a bordo di uno scooter anch’esso rubato.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato nella flagranza due catanesi di 17 anni, poiché ritenuti responsabili di tentato furto aggravato e riciclaggio in concorso.

Sono stati gli uomini della Squadra “Lupi” a notarli in atteggiamento sospetto, mentre a bordo di uno scooter osservavano con particolare interesse i diversi motocicli parcheggiati all’angolo tra la via Milano ed il Corso delle Province.

Dopo alcuni giri dell’isolato, i due sono scesi dal mezzo e tirando fuori dal sellino degli attrezzi da scasso, si sono avvicinati ad un Aprilia Scarabeo 100 per forzarne il bloccasterzo. I militari, avendone seguito le mosse, li hanno bloccati ed ammanettati.

I successivi accertamenti effettuati sul Piaggio Liberty 50 utilizzato dai due minori, hanno consentito di verificare come al mezzo fosse stata applicata una targa di un altro ciclomotore, di proprietà del padre di uno degli arrestati, al fine di celarne la provenienza furtiva. Lo scooter, infatti, era stato rubato a Catania il 9 settembre scorso.

I due ciclomotori sono stati restituiti ai legittimi proprietari mentre i minorenni, assolte le formalità di rito, sono stati associati al centro di prima accoglienza di Catania.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button