fbpx
CronachePrimo Piano

Rubava carte di credito agli anziani e via a prelievi “sfrenati”: 30enne in manette

Prima il furto di carte di credito o postamat ad ignari anziani, poi i prelievi “sfrenati”: con queste accuse è finito in manette il pregiudicato giarrese Salvatore Grasso, di 30 anni. 

L’uomo, nell’estate del 2018, si aggirava per le strade di Giarre con l’intento di trovare vetture aperte e rubare borse e borsellini a danno di persone anziane. Poi, trovate le carte prelevava indebitamente indirizzando tutto sul proprio conto per un totale di oltre 2.000 euro. Le indagini dei carabinieri della Stazione di Riposto, supportate da una minuziosa analisi delle immagini di videosorveglianza hanno ricostruito le azioni delittuose di Grasso. Sul 30enne pende l’accusa di ricettazione continuata con recidiva aggravata e di indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento continuato e sempre con recidiva aggravata.

La magistratura catanese concordando appieno con gli esiti investigativi, ha disposto l’arresto e la custodia nel carcere di Catania Piazza Lanza dell’uomo.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker