fbpx
CronacheNews

Ruba un hard disk e cerca di fuggire su un autobus. Fermato dalla Polizia

Catania –  Aveva rubato la valigetta ad un medico, che ha subito denunciato il furto della propria valigetta alla Polizia Frontiera dell’Aeroporto di Catania. All’interno, un hard disk contenente numerosi dati sensibili relativi alla salute di alcuni suoi pazienti affetti da malattie genetiche.

Immediatamente sono stati effettuati i primi accertamenti, basati sulla descrizione del probabile autore del furto. Appreso ciò, sono scattate le ricerche estese, oltre che al sedime aeroportuale, anche ai pullman in partenza dall’aeroporto Fontanarossa.

Tra questi, uno in particolare ha attratto l’attenzione degli investigatori: un “tipo sospetto”, infatti, era stato visto salire su un autobus da poco partito in direzione Lentini.

Senza indugio, i poliziotti catanesi hanno contattato i colleghi del Commissariato di Lentini ai quali hanno fornito l’identikit del presunto ladro, oltre a numerosi particolari forniti dalla vittima del furto.

Gli agenti del Commissariato hanno dimostrato prontezza e conoscenza del territorio: dalla descrizione del malfattore, infatti, sono giunti all’individuazione di un pregiudicato lentinese D.B.M. classe 1967, loro noto per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio, reati contro la fede pubblica e altro. Ce n’era a sufficienza per procedere a un controllo: i poliziotti lentinesi hanno raggiunto il malfattore presso la propria abitazione dove è stata effettivamente rinvenuta la refurtiva, poi riconsegnata all’avente diritto.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker