fbpx
CinemaLifeStyleNews in evidenza

Romy Schneider: profanata la tomba della protagonista della trilogia di Sissi

La tomba di Romy Schneider, che si trova nel cimitero di Boissy-sans-Avoir, nel dipartimento delle Yvelines, nella regione parigina, è stata aperta, probabilmente nel corso dello scorso weekend. La pietra tombale è stata rimossa, ma non ci sarebbero segni di danneggiamenti, riportano fonti vicine all’inchiesta.

L’attrice tedesca, naturalizzata francese, è morta a 43 anni nel maggio del 1982, 10 mesi dopo la scomparsa del figlio David di 14 anni.

Le cause del decesso dell’indimenticata protagonista de La principessa Sissi (1955) non sono mai state chiarite. La Procura all’epoca non effettuò autopsia e, pertanto, non si riuscì a stabilire se si trattò di suicidio o overdose involontaria legata all’abuso di alcol e medicinali.

(ANSA)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button