fbpx
Cronache

Rocambolesco inseguimento per strada e su un tetto di 3 ladri: arrestati

Arrestati due incensurati catanesi, Francesco Guttà di 19 anni e Giuseppe Di Stefano di 18 anni, unitamente ad un giovane 18enne, anche lui incensurato; tutti e tre ritenuti responsabili di resistenza a pubblico ufficiale, tentato furto nonché possesso ingiustificato di chiavi alterate. I Carabinieri, informati da una segnalazione anonima verso 00:00 si recano sul luogo indicato, via Conte di Torino dove, effettivamente, rinvengono i tre giovani, segnalati, armeggiare su uno scooter parcheggiato. Inoltre, i tre malviventi stavano cercando di tagliare la catena di sicurezza del motociclo, con delle cesoie. Tuttavia, alla vista dei militari, tentato di darsela a gambe.

L’inseguimento a piedi dai Carabinieri si ferma a Piazza Ottorino Respighi dove i tre, sfruttando la loro Seat Ibiza, parcheggiata, si sono allontanati a tutta velocità. L’immediata diramazione della targa a tutte le altre pattuglie impegnate nel controllo del territorio, consente di intercettare l’autovettura. Quest’ultima, passata più volte più volte in via Verdi, in Piazza Carlo Alberto ed addirittura, in contromano nella via Filocomo. I tre giovani, compreso di non aver più scampo, abbandonano l’autovettura in via Carmelo Abate.

A quel punto il Guttà viene, immediatamente, bloccato dai militari, mentre il Di Stefano pur di seminare le forze dell’ordine si arrampica sul tetto di un’abitazione in disuso procurandosi, quindi, un trauma alla spalla destra, stimato guaribile in 30 giorni, dall’ospedale Garibaldi. Invece, il terzo fuggiasco si è spontaneamente consegnato ai militari. I tre arrestati quindi, espletate le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari in
attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker