fbpx
Cronache

Rissa in strada per difendere la proprietà

Succede a Camporotondo tra morsi e colpi di sedia intervengono i Carabinieri

Rissa selvaggia a Camporotondo per la difesa di un appartamento. Sembra la trama di un film americano ma è tutto reale.

I Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo hanno denunciato cinque persone.

Rissa aggravata e lesioni personali per due famiglie di Camporotondo. I Carabinieri sono intervenuti dopo una chiamata che li avvertiva di una rissa in strada. Hanno accertato che più persone litigavano animosamente per via della locazione di un appartamento.

La difesa del fortino

Il motivo della rissa era l’affitto non pagato di due pigioni. Quindi la proprietaria aveva imposto all’inquilina di lasciare l’appartamento. La donna, accompagnata dai parenti, si era recata a portar via gli effetti personali. Ma la porta di casa era sbarrata dall’interno. Il Figlio della proprietaria ha visto l’inquilina avvicinarsi e ha scagliato contro lo zio di questa una sedia. Lontano dal farsi scoraggiare, il congiunto sferrava un morso sull’avambraccio dell’aggressore. La ferita riporta 15 giorni di prognosi. I Carabinieri hanno con difficoltà sedato gli animi dei partecipanti esagitati.

A.P.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button