fbpx
CronacheNews

Rissa in piazza Falcone, accoltellato un uomo

Catania –  Nella tarda serata dello scorso 3 agosto, personale delle Volanti dell’UPGSP è intervenuto per una rissa aggravata, scoppiata poco prima in piazza Falcone. I corrissanti, tutti di nazionalità straniera, sono stati sorpresi dai poliziotti nelle vicinanze della chiesa ortodossa che si trova nella piazza: uno di loro aveva in mano un coltello, ancora sporco di sangue, col quale aveva ferito un altro connazionale.

Uno degli agenti ha affrontato l’uomo armato, mentre gli altri sono accorsi in aiuto del ferito che si trovava a terra, sanguinante. L’aggressore, il marocchino Adlani Mohamed (classe 82), è stato subito arrestato per tentato omicidio e, nonostante fosse stato già ammanettato, continuava ad inveire e a scagliarsi contro le altre persone che aveva poco prima affrontato armato di coltello.

I poliziotti, peraltro, hanno dovuto pure affrontare un’ulteriore aggressione da parte di un altro cittadino straniero, il cittadino tunisino identificato per Boughidiri Yousself (classe 89): quest’ultimo infatti durante le cogitate fasi dell’arresto dell’Adlani, si è scagliato contro i poliziotti, ostacolandone l’operato.

Anche lui è stato ammanettato e arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane accoltellato è stato trasportato presso il più vicino ospedale dove è stato immediatamente sottoposto a intervento chirurgico.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button