fbpx
Nera

Permesso di soggiorno contraffatto, denunciata dipendente delle Poste

Avrebbe accettato un’istanza per il rinnovo del permesso di soggiorno in assenza del diretto interessato.

Un extracomunitario 40enne, la sua compagna italiana di 34 anni ed una dipendente di un ufficio postale di Catania di 41, sono stati denunciati per contraffazione e utilizzo di documenti finalizzati ad ottenere permesso di soggiorno.

Secondo le indagini degli agenti dell’ufficio Immigrazione, la compagna dell’extracomunitario avrebbe portato il kit postale necessario per il rinnovo del permesso di soggiorno del compagno, che in quel momento si trovava all’estero, in un ufficio postale. L’addetta allo sportello avrebbe preso a suo carico la pratica malgrado non fosse presente l’interessato che avrebbe dovuto identificare.

Gli esiti delle investigazioni sono stati esaminati dall’autorità giudiziaria, a cui la polizia di Stato ha inoltrato una informativa di reato.

Inoltre, nel 2017 l’Ufficio Immigrazione della questura di Catania ha rilasciato 13.964 permessi di soggiorno a fronte dei 12.184 del 2016.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button