fbpx
Nera

Rigattiere abusivo davanti il cimitero, è Daspo urbano

Più volte sanzionato, al rigattiere è stata sequestrata la merce

Nuovi controlli del personale del Commissariato Librino e del “Reparto Annona e Sicurezza Urbana” della Polizia Locale nella zona del cimitero.

Da tempo, nella zona, insiste un “Rigattiere”, già sanzionato altre volte, che ha invaso parte considerevole della carreggiata con l’esposizione di mobilio e suppellettili di vario genere, tanto da creare un vero e proprio “mercato delle pulci” abusivo, alternativo a quello ufficiale, in quanto mai autorizzato.

Il titolare della suddetta attività, come detto, già destinatario di molteplici pregressi controlli, regolarmente sanzionato e diffidato a rimuovere il suddetto deposito abusivo creato sulla pubblica via, è risultato, per l’ennesima volta, inottemperante agli obblighi imposti.

Per questo motivo, il personale della Multiservizi ha operato una rimozione forzata della merce, sottoponendola a sequestro preventivo.

il titolare, F. D. V. classe 1965, più volte denunciato penalmente e sanzionato amministrativamente per le medesime violazioni di legge, è stato nuovamente sottoposto a sanzione amministrativa, nonché deferito alla locale A.G. per invasione di terreni od edifici, oltre all’occupazione abusiva di suolo pubblico. Lo stesso, inoltre, è stato ulteriormente sanzionato per mancanza di autorizzazione alla vendita.

Infine, considerate le particolari modalità del fatto, la recidiva nella violazione delle norme e la noncuranza evidenziata del rigattiere è stato applicato  nei suoi confronti il divieto di accedere agli stessi (“D.A.S.P.O. Urbano”) da sei mesi a due anni, che verrà emesso dal Sig. Questore a seguito della prevista istruttoria.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button