fbpx
Cronache

Rifiuti in ospedale, il Cannizzaro si avvia verso la raccolta differenziata

L’Azienda ospedaliera per l’emergenza Cannizzaro sceglie la linea virtuosa nella gestione dei rifiuti in ospedale.

Oggi, nel salone della Direzione Generale, il dott. Salvatore Giuffrida, commissario straordinario, ha incontrato medici e coordinatori delle aree infermieristica, ostetrica e tecnica. Obiettivo principale è fare il punto a seguito delle innovazioni già introdotte e in previsione di ulteriori prossimi miglioramenti.

Il dott. Giuffrida ha spiegato come, d’intesa con le altre Aziende e con l’Assessorato all’Ecologia del Comune di Catania, siano state superate le recenti criticità. Quest’ultime causate dalle nuove modalità di trattamento, da parte del centro di raccolta, dei rifiuti sanitari non pericolosi prodotti da tutti gli ospedali, che hanno temporaneamente pregiudicato il conferimento. In particolare, il commissario ha reso noto che con apposita istanza le Aziende ospedaliere hanno chiesto al Comune di Catania di aggiornare il relativo regolamento, fermo a 19 anni fa.

«Superate le criticità, l’Azienda ha dato a ogni Unità Operativa gli strumenti per mettersi a regime. Adesso è necessario il senso di responsabilità e rispetto delle regole. Tutti dovranno farlo e in ogni ambito di attività, dagli ambulatori alle degenze», ha esortato il dott. Giuffrida.

«La direzione è quella dell’estensione della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e assimilati. A breve anche in Azienda si potrà iniziare con il vetro, la plastica e i toner di stampa», ha aggiunto il dott. Torrisi.

A margine dell’incontro, sono stati affrontati vari aspetti operativi legati alla gestione dei rifiuti nelle strutture aziendali dell’ospedale Cannizzaro.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker