fbpx
NeraPrimo Piano

Riciclaggio e pizzo, preso “u catanisi” nell’operazione che ha disarticolato i Laudani

Operazione ‘Smack Forever’ sgomina gruppo del clan mafioso Laudani, in manette Riccobono detto ‘u catanisi’ sorpreso in aeroporto a Malta.

È stato arrestato dalla polizia maltese mentre si trovava all’aeroporto di La Valletta, il 34enne Ettore Riccobono che si era reso irreperibile la notte in cui è scattata l’ Operazione “Smack Forever” che con 17 arresti ha disarticolato un agguerrito gruppo criminale vicino ai Laudani di Catania.

Riccobono, inteso “u catanisi”, residente a Gravina di Catania, era destinatario di un mandato d’arresto europeo.

Come per gli altri arrestati dell’operazione “Smack Forever” l’accusa contestata è di associazione per delinquere di stampo mafioso, avente, quali “reati fine”: estorsione, furto in abitazione, lesioni e riciclaggio dei proventi illeciti mediante intestazioni fittizie di depositi e conti correnti, tutti reati aggravati dalla finalità dell’agevolazione dell’associazione mafiosa.

E.F.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button