fbpx
CronacheNews in evidenza

Riccardo Milici: presentato progetto che aiuta i soggetti ipoacusici in Congo

È stato presentato a Roma, all’ambasciata della Repubblica Democratica del Congo presso il Quirinale, il “Progetto Sordità”. Il programma, avente come scopo principale la diagnosi e la riabilitazione tecnica del soggetto ipoacusico nella Repubblica Democratica del Congo, è stato illustrato dal professor Riccardo Milici davanti a Sua Eccellenza l’ambasciatore Albert Tshiseleka Felha.

Il professor Milici, luminare catanese molto sensibile a tali tematiche, avendo delega presso l’Ambasciata in qualità di consigliere anche sull’innovazione tecnologica ed essendo responsabile per l’Europa centrale dell’organizzazione alla cooperazione diplomatica operante in tutte le regioni del mondo ove necessiti aiuto umanitario, ha selezionato il dottor Giuseppe Alberti quale responsabile unico per tale progetto.

Alberti, che insegna Scienze audioprotesiche e otorinolaringoiatriche per il corso di laurea in Scienze tecniche mediche applicate (MED/50), ha specificato che l’intervento operativo sarà composto da due fasi: nella prima si avrà una parte diagnostica e la selezione dei candidati ipoacusici, nella seconda la parte riabilitativa per curare la sordità mediante protesi acustiche.

Il progetto con finalità umanitarie e sociali destinato alla Repubblica Democratica del Congo sarà totalmente a carico dei soggetti sopra menzionati e sostenuto da donazioni provenienti da enti e multinazionali che vorranno farne parte.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button