fbpx
NeraNews

Ricattava i clienti dopo rapporto, arrestata trans

Reggio Calabria –  Una trans catanese ricattava i suoi clienti  in cambio di denaro. La trans, all’anagrafe Giovanni Di Stefano, 38 anni, minacciava i suoi clienti di rendere pubblico il contatto a parenti e conoscenti o di pubblicare su facebook degli screen shot raffigurati i numeri delle utenze cellulari delle vittime per dimostrarne l’avvenuto contatto. Le indagini sono iniziate dopo la denuncia di una delle vittime.

Di Stefano, secondo l’accusa, era solito prostituirsi con uomini in una struttura ricettiva nel pieno centro della città di Reggio Calabria concordando telefonicamente gli appuntamenti con i suoi clienti. poi i ricatti ai clienti, per una somma che solitamente si aggirava sui 50 euro.

Di Stefano era già stato arrestato a Reggio Calabria lo scorso ottobre in flagranza di reato e sottoposto ai domiciliari nella sua abitazione a Catania. Nonostante le prescrizioni di legge, aveva però continuato ad intrattenere contatti telefonici con potenziali clienti.

Il Gip ha quindi emesso un provvedimento restrittivo in carcere, eseguito dalla squadra mobile reggina in collaborazione con quella di Catania.

Ora dovrà rispondere di estorsione e di tentata violenza privata

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button