fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Regione Siciliana: “tutelata attività di 3 mila giovani”

«I 16 milioni di euro del’obbligo formativo non saranno toccati per finanziare le attività del piano dei disabili gravissimi».

A tranquillizzare gli operatori della Formazione professionale è l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Bruno Marziano.

«La decisione – ha dichiarato l’assessore Marziano – è stata presa durante la riunione della Giunta regionale, lunedì sera, in cui ho chiarito l’impossibilità di utilizzare questi fondi perché stornarli per altro avrebbe significato fare saltare un anno di attività formativa a 3 mila giovani.

Esprimo soddisfazione – ha precisato Bruno Marziano – perché il presidente Rosario Crocetta e gli altri componenti dell’esecutivo hanno colto immediatamente l’esigenza e si è deciso di non utilizzare i fondi per altro ma salvaguardare il percorso formativo di tanti ragazzi siciliani che hanno scelto di completare attraverso la Formazione professionale il percorso scolastico».

03

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button