fbpx
Cronache

Reclamano soldi per danno mai avvenuto: arrestati coniugi

Coniugi in crime. Manette al polso per una coppia di truffatori di Noto, entrambi ritenti responsabili di tentata truffa aggravata in concorso. Si tratta di Paolo Mirabile di 44 anni e Salvatrice Gentile di 37. I due partners avrebbero preso di mira un pensionato 82enne di Catania. Pedinandolo con cautela, infatti, lo hanno costretto a fermarsi all’interno di un’area di servizio presso via Galermo. Proprio lì hanno messo in scena la truffa accusando il povero anziano di avergli danneggiato uno degli specchietti retrovisori della loro auto. I malviventi, inoltre, incalzano l’anziano chiedendogli 75 euro, in contanti, “in via bonaria”. La discussione animata, però, viene notata da 2 carabinieri, in abiti civili, che si avvicinano ai 3 soggetti. Il Mirabile stava urlando alla vittima “ma dari 75 euro po’ specchietto!”.

Le forze dell’ordine, quindi, ascoltando anche la testimonianza dell’anziano capiscono che si trattava di una truffa che i due contigui avevano, palesemente inscenato. “Qualche chilometro prima dell’area di servizio ho sentito come un botto sul lato destro della mia autovettura, senza però rendermi conto di cosa fosse realmente accaduto” afferma l’anziano davanti ai militari. I due coniugi, quindi, ammessi al giudizio per direttissima dovranno presentarsi giornalmente dinanzi la polizia giudiziaria del luogo di residenza.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker