fbpx
Cronache

Reati predatori: molti giovani responsabili di furti e resistenza a pubblico ufficiale

Si intensificano i controlli sul territorio volti al contrasto dei reati contro il patrimonio. Diverse persone nel mirino dei Carabinieri di Catania: un 28enne e un 19enne entrambi di Misterbianco e un 45enne di Aci Catena, tutti responsabili di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Misterbianco: rubano un SH e cercano di sfuggire dai Carabinieri

Valerio Renna, 28enne e un complice di 19 anni, vengono intercettati in viale San Pio X, a Misterbianco, mentre procedevano accostati a bordo di 2 scooter Honda SH. Dei due motocicli uno era stato, appena, rubato. I militari, intuendo il furto, iniziano a pedinarli; i due, a quel punto, nel tentativo di sfuggire al controllo dei militari collidono con la vettura di servizio. Uno di loro cade in terra, l’altro si dilegua. Il Renna viene bloccato mentre il complice raggiunto a casa viene, immediatamente, ammanettato. Gli arrestati si trovano agli arresti domiciliari, in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Ruba un’auto ad Acireale e viene trovato in Via Capo Passero alle 3 di notte

Sorte analoga tocca anche al 45enne Fabio Longo, di Aci Catena. L’uomo, che doveva trovarsi ai domiciliari presso la propria abitazione, viene, invece, beccato alle 03:00 di notte mentre transitava lungo Via Capo Passero a bordo della sua Lancia Y10. Nonostante la fuga disperata intrapresa dal 45enne, i militari riescono a bloccarlo constatando, inoltre, che l’auto era stata rubata solo due ore prima ad Acireale. Ma il 45enne aveva anche rubato in una pizzeria. Il Longo, pertanto, è stato nuovamente accompagnato agli arresti domiciliari.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker