fbpx
CronachePrimo Piano

Razziano case di campagna: 3 arresti a Palagonia

Erano specializzati nel derubare casolari di campagna. Con l’accusa di furto aggravato sono finiti in manette i palagonesi Sebastiano Vespa di 31 anni, il fratello Giuseppe di  29 e il ventenne Salvatore Brundo .

Allo scopo di porre un efficace argine ai furti nelle aree rurali, i carabinieri hanno intensificato i servizi di pattuglia nelle zone. Ieri sera i militari hanno fermato i tre durante un posto di controllo, mentre a bordo della loro Fiat 500 percorrevano la SS 385, precisamente in località San Giuseppe. La perquisizione veicolare ha rilevato la presenza di  un autoclave marca Petrollo, un compressore aria marca Abac. Ma anche una  saldatrice marca Deca e 50 mt circa di cavo in rame dal peso di 50 kg.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di rintracciare i proprietari della merce rubata e gli immobili all’interno razziati. Uno ubicato in contrada Poggio Pizzuto a Palagonia e l’altro in contrada Pagliarazzi a Mineo.

Incastrati i ladri anche per delle tracce di terreno, simile a quello di uno dei due siti oggetto del furto, rinvenuto dai militari sulle scarpe calzate dal terzetto. Restituita la refurtiva ai legittimi proprietari. Gli arrestati, invece, attenderanno le decisioni dell’A.G. agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker