fbpx
Cronache

Razza contrario ad una proroga della chiusura oltre il 3 maggio

L’assessore Regionale alla Salute, Ruggero Razza fa sentire la sua voce per quanto riguarda un’eventuale proroga della chiusura in territorio nazionale, posta fino al 3 maggio.

«Valutiamo l’ipotesi che lo Stato propenda di andare oltre al 3 maggio, mentre la nostra posizione è che non si può andare oltre a quella data, perché in Sicilia ci troviamo in una condizione epidemiologica diversa da quella di altre regioni. Ecco perché nel pomeriggio il presidente Musumeci incontra il comitato tecnico-scientifico regionale.»

Queste le parole di Razza all’Assemblea Siciliana in merito all’incontro tra il Governatore dell’Isola, Musumeci, e il comitato scientifico per valutare le proposte, adeguate per la regione, da presentare al governo.

Infatti, il Presidente del Consiglio sta valutando, in sinergia con ciascuna regione, l’eventuale decisione di anticipare o meno la riapertura.

“Le regioni possono valutare gli step di apertura”, le parole di Razza

«Le Regioni non possono ampliare le decisioni assunte dal governo nazionale sulle aperture delle attività-sostiene Razza- ma possono valutare degli step di apertura interloquendo con Roma però su basi scientifiche.»

«Sarebbe un grave errore-continua l’Assessore regionale alla salute- se questa graduale apertura delle attività sia valutata al di fuori della sicurezza dei lavoratori, degli operatori, del distanziamento sociale e del contenimento su basi scientifiche e sanitarie. Al prossimo incontro Stato-Regione rappresenteremo la nostra posizione.»

Per quanto riguarda il piano di contenimento epidemiologico, Razza fa sapere che sono state acquistate alcune centinaia di migliaia di test sierologici.

Infatti, riferisce l’Assessore: «stiamo dando alle imprese e ai singoli cittadini la facoltà di potere fare test gravando sui laboratori l’onere di fornire il risultato al dipartimento di prevenzione»

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker