fbpx
FoodLifeStyle

Ravioli ai funghi fatti in casa

L'autunno porta a tavola sapori di stagione

I ravioli fatti in casa danno il valore aggiunto alla ricetta

La tradizione della pasta fresca fatta in casa, le ricette tramandate in famiglia, i sapori dell’autunno sono questi gli ingredienti che non si leggono ma che fanno “grande” un piatto.

I ravioli ai funghi sono un piatto saporito e dal gusto deciso

La differenza la farà la scelta del ripieno dei ravioli e dei funghi.

Infatti i funghi possono essere usati in entrambi i casi sia per il condimento che per il ripieno. Si deve aver l’attenzione di scegliere due tipi di funghi diversi ma che ben si sposano tra loro.

In alternativa si può usare un ripieno a base di formaggio e condire con funghi, o ancora fare una farcia a base di funghi e insaporire con un condimento a base di burro e salvia.

Potete usare i funghi freschi di stagione, scegliendo i porcini per un gusto intenso o gli champignon per un gusto più delicato. E ancora i funghi possono essere surgelati ma anche secchi.

In questo caso la ricetta prevedere una farcia base di ricotta e un condimento con funghi, il risultato finale sarà equilibrato e saporito.

 Procedimento

Realizzare la pasta: formare con la farina una fontana e rompere le uova al centro. Amalgamare il tutto con una forchetta e successivamente lavorare e impastare con le mani per qualche minuto. Ottenuto un impasto liscio omogeneo e compatto ma elastico creare un panetto. Mettere in una ciotola, ricoprire con la pellicola e far riposare in frigorifero per 30 minuti.

Preparare il ripieno: versare in una terrina la ricotta aggiungere la noce moscata, aggiustare di sale e pepe. Preparare il condimento: in una padella versare un filo d’olio e il burro, far rosolare lo spicchio d’aglio. Pulire e tagliare i funghi e saltare in padella per qualche minuto, aggiustare di sale. Lasciare cucinare a fiamma viva per 10 minuti, a fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato.

Preparare i ravioli

Prelevare il panetto di pasta, dividere in due parti, versare un po’ di farina sul piano lavoro e stendere una sfoglia. Si può usare il tradizionale matterello o la apposita macchina. A questo punto con un cucchiaio posizionare il ripieno, delle palline di ricotta lavorata, in modo equidistante, spennellare i bordi con acque e posizionare di sopra la seconda sfoglia di pasta fresca.

Con l’aiuto del coppa pasta rettangolare dare forma ai ravioli. In alternativa ricavare dei rettangoli incidendo delicatamente la sfoglia e premere bene i bordi.

Fare bollire l’acqua, salate, versare i vostri ravioli fatti in casa fate cuocere per 4-5 minuti, scolare al dente. Saltare in padella con il condimento e servire aggiungendo dei pinoli precedentemente tosati.

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button