fbpx
NeraPrimo Piano

Rapinano a mano armata un ristorante a Zafferana: tre arresti -VIDEO

Tre giovani hanno organizzato fin nei minimi dettagli la rapina da eseguire in un ristorante a Zafferana Etnea.  

Nella serata del 4 luglio scorso, dopo aver rubato una Fiat Uno a Zafferana Etnea, due di loro armati di pistola e con il volto travisato da un passamontagna hanno fatto irruzione nel ristorante “Del Bosco”, ubicato in via Zafferana-Milo 164. Il terzo complice li attendeva in auto. I due hanno prelevato 150 euro contenuti nella cassa per poi risalire in macchina e fuggire via.

A sconvolgere i loro piani una pattuglia della Stazione di Santa Venerina. Gli agenti, ricevuta la segnalazione  del proprietario del locale circa la rapina hanno iniziato subito la ricerca dei malviventi, riuscendo a bloccarli ed ammanettarli nel preciso istante in cui stavano abbandonando la Fiat Uno per trasferirsi a bordo di un furgone Fiat Ducato condotto da un quarto complice. I militari, oltre all’autovettura oggetto di furto, hanno recuperato la pistola, una fedele riproduzione dell’arma in dotazione alle forze dell’ordine, i passamontagna, dei guanti in lattice monouso, nonché l’intera refurtiva.

A finire in manette l’albanese Elis Kanani di anni 24 e i zafferanesi Giuseppe Privitera di 19 anni e Alfio Russo di 23 anni. Mentre il quarto complice, un 32enne di sempre di Zafferana Etnea, denunciato per favoreggiamento personale.  Gli arrestati, assolte le formalità di rito, si trovano reclusi presso il carcere di Catania Piazza Lanza.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.