fbpx
Cronache

Rapina un furgone e tenta di investire il guidatore

Giarre – I Carabinieri della Stazione di Mascali e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato  Roberto Agrippino, 35enne, di Piedimonte Etneo, per rapina aggravata, tentato omicidio e danneggiamento.

Ieri mattina, l’uomo intorno alle ore 10 in Viale Libertà a Giarre ha aggredito e picchiato un autotrasportatore, di 61 anni, impossessandosi del furgone Ford Transit dell’uomo carico di collettame vario, tentando anche, durante la rapina, di investirlo.

La stessa vittima ha immediatamente telefonato al 112, avvisando i Carabinieri dell’accaduto. Una Gazzella, che era in zona, ha subito intercettato il mezzo con il rapinatore a bordo, iniziando così un concitato inseguimento protratto per le vie del centro di Mascali e concluso nella zona periferia del comune. Durante la fuga, il malvivente dopo aver colliso con diverse autovetture in sosta ha abbandonato il furgone riuscendo momentaneamente a dileguarsi a piedi per le campagne circostanti.

Sul posto, di supporto alla Gazzella, sono intervenute diverse pattuglie dell’Arma setacciando ogni parte della giurisdizione. Poco dopo il fuggitivo, a seguito delle incessanti ricerche avviate, è stato rintracciato e bloccato a piedi nei pressi di Piedimonte Etneo. Il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario.

L’arrestato è stato trattenuto in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button