fbpx
CronacheNews

Rapina in pieno centro ad Aci Sant’Antonio

Ieri pomeriggio intorno alle 15 ad Aci Sant’Antonio, la filiale del Credito siciliano di Via Regina Margherita è stata rapinata da due malviventi a volto scoperto.

I due sarebbero entrati in banca come normali clienti, passando quindi per la porta principale. Sulla questione bocche cucite da parte dei dipendenti della banca che hanno avuto disposizioni di non parlare, mentre i carabinieri stanno indagando.

Secondo quanto riporta MeridioNews la notizia ha già fatto il giro del paese con grande dovizia di particolari: «Una volta entrati hanno estratto dei taglierini e preso di mira il vice-direttore. Uno lo ha minacciato con l’arma, alle spalle, tagliandogli il maglione. Quindi hanno intimato venisse consegnato loro tutto il contante immediatamente disponibile».

I filmati di sorveglianza

I carabinieri hanno visionato le registrazioni a circuito chiuso degli esercizi commerciali vicini all’istituto di credito. Secondo le prime ricostruzioni, effettuate anche sulla base delle dichiarazioni di alcuni passanti, uno dei due rapinatori indossava un berretto bianco. I due criminali sarebbero fuggiti a bordo di una panda gialla, sgommando a tutta velocità.

 

Sull’entità del bottino nessuna notizia ancora. Il sistema di cassaforte a tempo non è stato aperto.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.