fbpx
FoodLifeStyleNews in evidenza

Rame di Napoli: ricetta facile, veloce e super golosa

Sono il dolce di Ognissanti, dei defunti, tipici della tradizione siciliana e buonissimi

Le Rame di Napoli sono uno dei tanti dolci tipici della tradizione siciliana. Probabilmente la ricetta risale all’epoca del Regno delle due Sicilie ed è stata chiamata così proprio in memoria del conio di una monete di rame che caratterizzava quel periodo.

La storia, altre curiosità e soprattutto i risultati di un sondaggio svolto pre decretare in quale posto a Catania si possono gustare le migliori rame di Napoli lo trovate qui .

Le rame di Napoli tipici dolci catanesi, che vengono realizzati per la festività dei defunti. Definite “biscotti” ma in realtà di fatto sono dei dolci morbidi dal sapore particolarmente speziato. Sono grandi biscotti morbidi al cacao con glassa al cioccolato fondente e granella di pistacchio. Ma esistono diverse varianti delle rame di Napoli, le più famose sono quelle che prevedono la farcitura con marmellata oppure con nutella e in questo caso viene utilizzata granella di nocciole in superficie invece della granella di pistacchio. Esiste anche la versione bianca farcita con crema al pistacchio di Bronte.

Ingredienti:
1 kg di farina
300 gr zucchero
200 gr di miele
160 gr di cacao amaro
2 bustine di lievito per dolci
2 cucchiai di marmellata d’arancia
latte
200 gr di margarina
1 bustina di vanillina
chiodi di garofano
350 gr di cioccolato fondente

Il procedimento è molto facile e veloce: iniziate preriscaldando il forno a 180°. In una ciotola capiente setacciate la farina e il cacao, aggiungete lo zucchero e mescolate.

In una ciotola più piccola versate il miele, setacciate il lievito ( che se preferite potete sostituire con il bicarbonato )  e vanillina, e continuate a mescolare gli ingredienti.

Adesso unite al composto di farina e continuate a mescolare sempre con cura.

Aggiungete del latte, la margarina, la marmellata, e i chiodi di garofano tritati; amalgamate il tutto aggiungendo il latte, fintantoché l’impasto non diventerà cremoso, morbido e omogeneo.

Al momento di creare le vostre rame di Napoli, in una leccarda con carta forno, aiutandovi con due cucchiai formate le rame e posizionatele a distanza di 3 cm l’una dall’altra, così da avere lo spazio sufficiente tra di loro durante la lievitazione in cottura.
Quindi infornate per 15 minuti a 180° gradi.
Nel frattempo preparate la copertura , la glassa, delle rame di Napoli: sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungendo 3 cucchiai di acqua. Appena pronti passate alla fase successiva e finale.

Bagnate le rame nel cioccolato fuso ( aiutandovi con una forchettina ) e adagiatele su una teglia con la graticola, per far scivolare il cioccolato in eccesso. Infine spolverizzate con la granella di pistacchio ( rigorosamente di Bronte) e lasciate asciugare il cioccolato.

Per velocizzare questo passaggio potete mettere in frigo. Inoltre le rame di Napoli – se le parate in anticipo – le potete conservare per qualche giorno in un luogo fresco e asciutto, o sotto una campana di vetro.

Sulla base di questa preparazione semplice e golosa, potete sperimentare le diverse versioni e alternative con la Nutella, con il cioccolato bianco, con l’aroma di cannella o di arancia… largo alla fantasia e al proprio gusto!

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button