fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Ragazzini torturano gatto nel ragusano

Un altro episodio di violenza nei confronti degli animali in Sicilia.

Stavolta la vittima è un gatto torturato da alcuni ragazzini.

Il fatto è accaduto a Vittoria, comune del ragusano, nei pressi di un ospedale.

I due ragazzini avrebbero prima legato l’animale e poi lo avrebbero soffocato spruzzandogli addosso della panna spry.

Va detto che alcuni residenti del luogo sarebbero intervenuti, ma i due ragazzini si sarebbero giustificati dicendo che il gatto era già morto.

Al di là della veridicità della versione fornita dai ragazzini, bisogna chiedersi perché tutte queste atrocità nei confronti degli animali in Sicilia.

Il gatto torturato a Vittoria è l’ennesimo episodio di una serie di atti di ferocia avvenuti a dicembre.

Dopo la strage di cani a San Filippo del Mela (articolo Strage di cani a San Filippo del Mela) e quella a Santa Venerina (Strage di cani a Santa Venerina) nonchè gli avvelenamenti di cani avvenuti ad Adrano e Biancavilla (articolo Biancavilla: cane avvelenato a Piazza Sgriccio) un altro episodio di violenza sui cani era avvenuto a Canicattì il 23 dicembre (articolo Cane impiccato a Canicattì: in Sicilia un caso ogni tre giorni).

Ora la vittima non è più un cane, ma un gatto, ma la ferocia insensata rimane sempre la stessa.

Fonte foto: ragusanews.com

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker