fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Raffaele Lombardo denunciato per diffamazione

Raffaele Lombardo è il destinatario di una querela per diffamazione aggravata depositata nel pomeriggio di ieri presso la Procura della Repubblica di Catania. A muovere le accuse contro l’ex governatore, Mario Giuseppe Scinardo, imprenditore messinese trapiantato a Catania, coinvolto nell’operazione Iblis.

I fatti

Elezioni europee 2019. Nel corso di unintervista rilasciata a Live Sicilia, Raffaele Lombardo si smarcava dagli affari sull’eolico affermando: “Se c’è stata una persona che ha bloccato l’eolico in Sicilia sono stato io. Il no all’eolico, irriducibile e immutabile, l’ha detto il mio governo”. Eppure, nonostante abbia sempre negato di averlo conosciuto, il nome del re dell’eolico oggi al vaglio degli inquirenti, Vito Nicastri,  è stato un fantasma silente nel corso del processo all’ex governatore.

A spiegare l’interferenza di Nicastri nel corso del processo Lombardo, l’ex presidente della Regione: “C’era una società di tale Todaro che si veniva a raccomandare con me attraverso il geologo Barbagallo. L’assessore all’Ambiente di allora, la mia amica Rossana Interlandi – continua Raffaele Lombardo –  revocò le autorizzazioni. Todaro fece ricorso al Tar e la Regione ricorse al Cga. In sostanza i parchi di Todaro non si costruirono. Se ci fosse stato un minimo di influenza della mafia, direttamente o attraverso interposta persona, avrei potuto io imprimere questa linea ai miei assessori?”

Dichiarazioni forti quelle dell’ex presidente Raffaele Lombardo che a stretto giro hanno portato alla fragorosa replica del prof. Angelo Todaro che per tramite del suo legale, l’avv. Antonio Ingroia, smentiva le accuse mosse.

Perché Mario Giuseppe Scinardo ha querelato Raffaele Lombardo?

La narrazione dell’ex governatore prosegue toccando il suo fermo diniego al parco eolico della Ses in provincia di Ragusa perché a suo dire, dietro quel parco c’era il signor Scinardo. “Uomo che secondo le carte processuali – incalza Raffaele Lombardo – era legato ad Aiello, capo dei Santapaola. Se davvero avessi dovuto avere riconoscenza verso queste persone, avrei mai potuto dire no al parco eolico della Ses? Questa, e molte altre assurdità, sono sicuro emergeranno nel mio processo che ormai vivo da nove anni”.

Il signor Giuseppe Mario Scinardo però non ritiene di avere avuto nulla a che fare con la SES e con il parco eolico ragusano ed è pronto a dimostrarlo. Quindi, la denuncia per diffamazione.

Tags
Mostra di più

Debora Borgese

Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un microfono in mano. Nata in una famiglia di musicisti da generazioni, non potevo non essere anche io cantante e musicista. Ma si registrano nomi di rilievo anche tra giornalisti e critici letterari, quindi la penna è sempre in mano insieme al microfono. Speaker radiofonica per casualità, muovo i primi passi a Radio Fantastica (G.ppo RMB), fondo insieme a un gruppo di nerd Radio Velvet, la prima web radio pirata di Catania e inizio a scrivere per Lavika Web Magazine. Transito a Radio Zammù, la radio dell'Università di Catania, e si infittiscono le collaborazioni con altre testate giornalistiche tra le quali Viola Post e MuziKult. Mi occupo prevalentemente di politica, inchieste, arte, musica, cultura e spettacolo, politiche sociali e sanitarie, cronaca. Diplomata al Liceo Artistico in Catalogazione dei Beni Culturali e Ambientali - Rilievo e restauro architettonico, pittorico e scultoreo, sono anche gestore eventi e manifestazioni, attività fieristiche e congressuali. Social media manager e influencer a detta di Klout. Qualche premio l'ho vinto anche io. Nel 2012, WILLIAM SHARP CONTEST “Our land: problems and possibilities, young people’s voices” presentando lo slip stream “I go home. Tomorrow!” Nel 2014, PREMIO DI GIORNALISMO ENRICO ESCHER: mi classifico al 2° posto con menzione speciale per il servizio sulla tecnica di cura oncologica protonterapica e centro di Protonterapia a Catania. Nel 2016, vince il premio per il miglior programma radiofonico universitario 2015 "Terremoto il giorno prima. Pillole di informazione sismica" al quale ho dato il mio contributo con il servizio sul terremoto in Irpinia. Ho presentato un numero indefinito di eventi musicali, tra i quali SONICA di Musica e Suoni, e condotto dirette radiofoniche sottopalco per diverse manifestazioni musicali come il Lennon Festival, moda e concorsi di bellezza. Ho presentato diversi libri di narrativa e politica, anche alla Camera dei Deputati. Ho redatto atti parlamentari alla Camera, Senato, Assemblea Regionale Siciliana e mozioni al Comune di Catania. Vivo per la musica. Adoro leggere. Scrivo per soddisfare un bisogno vitale. La citazione che sintetizza il mio approccio alla vita? Dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di L. Pirandello: "Studio la gente nelle sue più ordinarie occupazioni, se mi riesca di scoprire negli altri quello che manca a me per ogni cosa ch'io faccia: la certezza che capiscano ciò che fanno".

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker