fbpx
CulturaEventiLifeStyle

Queer, ovvero?

In crescita lenta ma costante, si fa sempre più nutrito il numero di partecipanti alle Gaie Conversazioni, incontri organizzati da Arcigay Cultura Catania che hanno luogo a cadenza mensile alla Libreria Fenice.

L’incontro di questo mese ha avuto per tema Queer, ovvero?

14699851_10155187796508943_420323383_nArgomento controverso e ancora al centro di molti dibattiti soprattutto all’interno del mondo LGBT. La fluidità  che suggerisce il termine Queer lascia infatti molte domande irrisolte alle quali, senza la pretesa di arrivare a soluzioni definitiva, si è tentato di gettare un po’ di luce soprattutto riguardo alle implicazioni politiche e sociali che questo comporta.

Ognuno ed ognuna dei partecipanti, come è stile delle Conversazioni, ha espresso il suo punto di vista attraverso conoscenze personali, analisi storiche e filosofiche secondo le proprie competenze, dubbi, domande ed opinioni che hanno fornito gli spunti su cui conversare e particolari di cui discutere.

20170201_123338Fondamentali sono stati gli spunti storici da cui nasce il termine, nato come insulto nei primi decenni del secolo scorso è stato rielaborato per dargli una nuova identità se non fosse che Queer, che nell’accezione contemporanea riprende il suo vigore da studi filosofici di fine secolo secondo cui è bene liberarsi da etichette per essere liberi da una società imbrigliante, ha assunto il valore ambiguo di non identificazione.

La creazione di una generazione fluida secondo alcuni attivisti crea il problema della rivendicazione politica per cui la lotta ha senso quando questa è per la difesa dei diritti di una comunità in cui ci si identifica. Secondo altri, invece, oggi è bene manifestare per i diritti umani in quanto persone, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale o di genere. Moltissimi sono stati gli esempi e i paragoni a supporto di altrettanti punti di vista.

La discussione densa di riflessioni e opinioni diverse ma spesso concordanti, arricchita da esperienze generazionali differenti si è svolta nel più interessante e proficuo dei modi.

Seppure sia impossibile risolvere una questione che, come spesso accade analizzando il significato delle parole, probabilmente solo il tempo potrà decretare, le Gaie Conversazioni, ancora una volta si sono rivelate fondamentali a gettare nuova luce su fatti ed opinioni di grande attualità e che toccano da vicino la nostra società a cominciare dal modo di vivere la nostra città in maniera consapevole e vivace, con la capacità tipica del dialogo e del confronto di creare gruppo e fornire sempre nuove strade alla conoscenza e alla crescita personale e sociale.

In vista della manifestazione annuale che quest’anno si terrà a giugno, tema delle Gaie Conversazioni del 14 Febbraio alle 18:00 alla Libreria Fenice, in via Garibaldi 133 sarà Pride, proposte e nuove sfide

Tags
Mostra di più

Alfredo Polizzano

Siciliano di nascita in un tempo indefinito, libraio eclettico ha fatto della curiosità la sua ragione di vita e della bellezza la sua guida. Due grandi passioni professionali, i libri e il teatro, in cui la vita è l'eterno presente di un tempo che non è mai stato ma che sarà per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.