fbpx
CronacheNews

Quasi 3 milioni di euro di debito per il comune di Aci Catena

Il comune di Aci Catena non ha pagato la luce dal 2010 al 2015 e ha adesso ha un debito di euro 2.889.255.

Il 2 settembre scorso il tribunale civile di Catania ha ingiunto all’ente il pagamento della cifra in favore della banca Farmafactoring quale cessionaria di crediti di Edison Energia Spa e Gala Spa.

Una bella gatta da pelare per il comune che in questo momento è retto dal commissario Vincenzo D’Agata. È stata presentata opposizione al decreto ingiuntivo ma il dato di fatto è che il comune non ha pagato la luce per ben 5 anni. Un periodo enorme di tempo che ha fatto del mancato pagamento della bolletta una consuetudine per i vari amministratori che si sono avvicendati dal 2010 al 2015, non solo Ascenzio Maesano che è stato eletto a maggio del 2012.

I fornitori di energia elettrica non hanno mai interrotto il servizio fino ad oggi perchè si tratta di un servizio pubblico. Oggi però un debito del genere rischia di divenire letale per il comune. Potrebbe essere dichiarato il dissesto.

Chi andrà a governare dovrà quindi confrontarsi anche con le casse comunali.

 

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.