fbpx
LifeStylePrimo Piano

Il Covid rischia di far scomparire il teatro dei pupi siciliani

Un patrimonio immenso tramandato di generazione in generazione, simbolo per eccellenza dell’identità siciliana.  Tra le vittime dell’emergenza sanitaria potrebbe comparire presto anche il teatro dei pupi. 

È il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino a lanciare un grido disperato che chiede la mobilitazione delle istituzioni al fine di tutelare le compagnie di pupi attive in Sicilia.

Le proposte partono da un confronto con ben undici famiglie di pupari siciliani, “con l’acqua alla gola”,  che stanno vivendo sulla propria pelle gli effetti immediati del lockdown che ha scandito gli ultimi mesi. Tra questi, la cancellazione degli spettacoli, l’impossibilità di una nuova programmazione. Ma anche mantenimento delle spese fisse da sostenere in assenza turisti e scolaresche. Quest’ultime fondamentali per la trasmissione del patrimonio dell’opera dei pupi alle nuove generazioni.

I pupi diventano digitali

Anche il teatro dei pupi potrà “digitalizzarsi” presto. Tra le attività innovative attivabili nell’immediato spicca la creazione di prodotti culturali digitali e la collaborazione alle attività di catalogazione, schedatura e inventari dei patrimoni materiali custoditi da ogni compagnia come pupi, fondali, copioni.  Per consultarli basterà collegarsi sul portale della rete in costruzione  della quale si farà carico il Museo Pasqualino.

«L‘interruzione dell’attività teatrale -spiega ad Ansa Rosario Perricone, presidente dell’Associazione e direttore del Museo- e delle innumerevoli iniziative parallele potrebbe avere delle conseguenze irreparabili. Aumenta infatti significativamente il rischio di interrompere il processo di trasmissione del patrimonio orale e immateriale di cui i pupari sono depositari. C’è un concreto rischio di estinzione di una pratica già in precedenza non adeguatamente salvaguardata. Speriamo che le istituzioni regionali e comunali recepiscano questi desiderata in modo da aiutare concretamente le compagnie di opera dei pupi siciliani».

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker