fbpx
GiudiziariaNewsNews in evidenza

Catania: sospeso il Daspo a Pulvirenti

Catania – Il consiglio di Giustizia Amministrativa ha accolto il ricorso sul Daspo di Antonio Pulvirenti, patron del Catania, imputato nel caso ‘Treni del gol‘, che sino ad ora non gli permetteva di assistere alle partite dei rossazzurri allo Stadio Massimino.

Il provvedimento di “Divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive” a carico di  Antonino Pulvirenti, presidente del Calcio Catania, adottato dal  Questore di Catania, (misura valida per i 5 anni successivi a partire dal 5 agosto 2015) è stato sospeso, come riporta la sicilia, dall’incontro calcistico contro il Foggia. Pulvirenti potrà dunque tornare a guardare le partire dalla tribuna.

Pertanto viene sospesa la sentenza del Tar di Catania e quindi l’efficacia del Daspo.
I legali di Pulvirenti, Antonio Scuderi e Giuseppe Gitto, avevano proposto il ricorso in via incidentale.

Il provvedimento viene sospeso non solo per lo Stadio Massimino di Catania ma anche per i luoghi in cui si svolgeranno i ritiri della squadra, nei giorni di svolgimento delle gare di calcio e nei luoghi interessati dal passaggio degli spettatori diretti allo Stadio Massimino, come aeroporti e/o stazioni.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button