fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Pubbliservizi, Ontario: «Attacchi per delegittimare il lavoro svolto»

Catania – L’Amministratore delegato della Pubbliservizi Spa, Silvio Ontario, azienda al centro degli appalti pilotati che ha visto l’arresto dell’ex presidente Adolfo Messina, dopo il botta e risposta con l’Ugl* di Catania, dichiara: «Sono stato chiamato ad amministrare la Pubbliservizi per tentare di sanare una situazione finanziaria davvero grave e sto lavorando in tale direzione, senza lasciarmi mai intimidire da pressioni e messaggi trasversali. Chi attacca il mio consulente cardine (il cui lavoro già ha fatto risparmiare all’azienda centinaia di migliaia di euro e il cui contratto è stato condiviso, come per tutti i nuovi consulenti, con i dirigenti della Città metropolitana) lo fa perché tramite lui, profondo conoscitore della società, nonché creatore anni or sono della Vemacus, antesignana della Pubbliservizi, stiamo operando una radicale revisione dei superminimi, fattore non unico, ma certo consistente nello sfascio dei bilanci aziendali.»

E continua: «Chi li percepisce e i relativi “protettori” se ne facciano rapidamente una ragione: i superminimi, che in alcuni casi arrivano a moltiplicare di quattro o cinque volte lo stipendio base dei quadri Pubbliservizi, saranno a brevissimo congelati, in sinergia coi sindacati. Sia chiaro che chi protegge i privilegi di alcuni lo fa a discapito della serenità e del futuro di circa 400 famiglie. Da parte nostra continueremo a svolgere il lavoro avviato per la Città metropolitana e per tutti i Comuni che la compongono».

*Vedi precedenti
Pubbliservizi, replica di Ugl su Ontario: noi disponibili alla collaborazione
Pubbliservizi, Ontario su dichiarazioni Ugl: nessun supporto, solo attacchi
Pubbliservizi, l’affondo della Ugl su Ontario

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button