fbpx
CronacheNews

Pubblicità sessista, il comune dice che sarà oscurata ma non lo fa

Catania. – Il 4 dicembre l’amministrazione catanese ha annunciato l’oscuramento dei cartelloni di un noto bingo. Il motivo, molto semplicemente, era che la pubblicità rappresentava la denigrazione del corpo femminile.

L’Urlo aveva anche rilevato come il cartellone incriminato, oltre ad essere palesemente sessista, fosse stato esposto su spazio comunale.

Ad oggi, però, niente sembra si sia mosso. La pubblicità, così come mostra la foto, è ancora in bella evidenza lungo le strade di Catania. E non si tratta di un unico cartellone.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button