fbpx
Cronache

Provoca un incidente per evitare l’arresto: tre feriti

Resistenza a pubblico ed omissione di soccorso: sono questi i reati contestati al pregiudicato catanese Vito Cunsolo, 28 anni.

Il giovane, in quanto destinatario di un provvedimento restrittivo, per evitare il posto di blocco posto lungo la SS147 Catania-Gela, non si è fermato allo stop. Secondo quanto riporta La Sicilia, il 28enne avrebbe perso il controllo dell’auto, una Toyota Yaris, a seguito di un rocambolesco inseguimento, schiantandosi contro un guard-rail e finendo fuori strada. Precedentemente, inoltre, con lo scopo di confondere i militari uno dei passeggeri è sceso perdendosi tra le campagne adiacenti.

Lo scontro ha prodotto ben quattro feriti, tra cui il pregiudicato che ha tentato subito la fuga non soccorrendo neanche gli occupanti dell’auto.

I feriti sono una 24enne di Catania, trasportata d’urgenza all’Ospedale Garibaldi Centro di Catania, una 16enne di Catania trasportata d’urgenza all’Ospedale Cannizzaro di Catania e un 17enne di Catania trasportato d’urgenza al Policlinico di Catania. Tutti e tre si trovano in prognosi riservata.

Il conducente condannato

Cunsolo, condannato in via definitiva a scontare la pena per rapina in una comunità di recupero, si trova ricoverato all’Ospedale Garibaldi. 

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button