fbpx
GiudiziariaNews

Prosciolto Nino Strano da concorso esterno in associazione mafiosa

Il Gup Marina Rizza ha deciso per il non luogo a procedere per Nino Strano, ex senatore PdL, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Dopo il pentimento del boss Santo La Causa, la Procura aveva chiesto una proroga delle indagini e sollecitato la richiesta di rinvio a giudizio. Secondo il pentito, Strano si adoperò per sbloccare le autorizzazioni necessarie di un centro commercial” e avrebbe agevolato la cosca Ercolano in cambio di somme di denaro e dell’appoggio elettorale degli affiliati nelle elezioni regionale e nazionale. L

Per il giudice il fatto, però, non sussiste.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button